bellezza pelle e capelli con acqua addolcita
Benessere

Pelle e capelli stressati? L’acqua addolcita è la tua alleata

Oltre a ristabilire una routine di bellezza all’insegna dell’idratazione, un ruolo chiave è giocato dalla prevenzione. Usando acqua addolcita si può aumentare il benessere fisico ma anche tenere sotto controllo il rischio di patologie come l’eczema cutaneo: lo dimostra anche una ricerca condotta dall’Università di Sheffield e dal King’s College di Londra.

I capelli che al tatto hanno perso la consueta morbidezza e che agli occhi non sono brillanti come prima, la pelle secca che denota una scarsa idratazione e la necessità di essere riequilibrata sono tutti segnali che l’estate è davvero agli sgoccioli. Complici le giornate al mare e la prolungata esposizione al sole, i tuffi in piscina o nell’acqua salata, a farne le spese è la salute delle parti più esposte, come appunto capelli e pelle. È questo il momento dell’anno durante il quale il nostro corpo ha bisogno di rimettersi in sesto, grazie a una ritrovata routine da post vacanze e a cure attente e mirate.

Capelli e pelle, come prendersene cura a fine estate

Se proteggere adeguatamente pelle e capelli, con prodotti cosmetici adatti al proprio fototipo, è il primo passo per affrontare i mesi estivi, al rientro si fanno i conti con le conseguenze dello stress dovuto al sole, all’acqua salata e al cloro. Soprattutto dopo i 30 anni, il sole tende a invecchiare la pelle, che risulta ispessita. Dopo le vacanze è fondamentale adottare una routine di bellezza che preveda uno scrub settimanale per favorire il rinnovamento delle cellule e permettere di affinare la grana della pelle. Dopo lo scrub, si può procedere all’idratazione dell’epidermide tramite creme specifiche, ricordando che occhi e labbra necessitano di prodotti ad hoc, sia detergenti che idratanti. L’idratazione è inoltre favorita dalla sana abitudine di bere molto, acqua e tisane, e di ristabilire una corretta alimentazione, varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura.

I capelli, che hanno richiesto lavaggi frequenti durante il periodo estivo, necessitano di essere ammorbiditi con creme e balsami appositi. Accanto ai prodotti per la detersione e la cura, gioca un ruolo fondamentale la tipologia di acqua che utilizziamo. Quella dura con eccesso di calcare non aiuta nella cura di pelle e capelli, a maggior ragione al rientro da un periodo caratterizzato dalla lunga esposizione ai raggi solari, come quello delle vacanze estive. Per far fronte a questo problema, molto comune nelle nostre abitazioni, esistono soluzioni come gli addolcitori prodotti da Culligan, azienda altamente specializzata nei sistemi per il trattamento dell’acqua. Si tratta di sistemi specifici che garantiscono per tutto l’anno l’utilizzo di acqua non calcarea, con numerosi benefici in termini di benessere e risparmio.

capelli e pelle in salute con l'acqua addolcita

L’importanza della prevenzione nella cura del corpo e i benefici dell’acqua addolcita

Prendersi cura in maniera costante del proprio corpo è una scelta che garantisce benefici a lungo termine. Così, abbandonare l’acqua dura e calcarea utilizzando un addolcitore d’acqua in ambito domestico, rappresenta la scelta di prevenzione più adatta a tutta la famiglia.

Capelli e pelle ne beneficiano: se i primi appaiono più soffici e luminosi e facili da pettinare, la pelle riacquista una particolare morbidezza. L’acqua dura, infatti, è la principale responsabile della fragilità dei capelli, sui quali si formano minuscoli depositi calcarei.

Avviene lo stesso anche nei pori, fattore che determina fastidi come la secchezza della pelle e conseguenze come la ruvidità al tatto. Con l’addolcimento dell’acqua la pelle risulta più liscia e luminosa, favorendo operazioni come la rasatura ma anche il risparmio in fatto di detergenti, perché l’acqua addolcita è in grado di generare abbondante schiuma e di garantire una perfetta pulizia utilizzando una quantità di prodotto pari a circa la metà di quella abituale. Persino chi soffre di una patologia come l’eczema cutaneo (o eczema atopico) trae vantaggio dal venire a contatto, per lavarsi e per fare le pulizie di casa, con l’acqua addolcita. Uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Sheffield e del King’s College di Londra, pubblicato sul Journal of Investigative Dermatology, ha dimostrato come l’acqua dura danneggi la pelle, aumentando il rischio di infezioni e la sensibilità alle irritazioni, contribuendo potenzialmente allo sviluppo dell’eczema.

Le altre potenzialità dell’addolcitore d’acqua: dalla cura del corpo al benessere della casa

Con “durezza dell’acqua” ci si riferisce al contenuto di sali di calcio e magnesio: partendo dal presupposto che l’acqua che arriva nelle nostre case dagli acquedotti comunali è sicura e potabile (perché sottoposta a rigidi controlli e disciplinata dal Decreto Legislativo n. 31/2001), questa potrebbe essere ricca di calcio e magnesio. Si tratta dei responsabili del calcare, che causa incrostazioni, danni agli elettrodomestici, maggiori consumi.

L’addolcitore garantisce maggiore durata alle tubazioni di casa, preserva l’impianto idraulico-sanitario e mantiene gli elettrodomestici più performanti. Il risparmio arriva, per una famiglia media di tre persone, fino a 500 euro l’anno: una cifra calcolata da Culligan, azienda leader del settore con una storia lunga oltre 80 anni. Culligan produce sistemi di trattamento, affinaggio e qualificazione dell’acqua per tutti i settori.

Gli addolcitori d’acqua Culligan si installano a monte dell’impianto idrico domestico e si basano su un processo che trasforma i sali di calcio e magnesio in carbonati di sodio che non provocano incrostazioni. Bere acqua di qualità, risparmiare sui consumi, ridurre il proprio impianto ambientale sono le motivazioni di chi sceglie le soluzioni di Culligan: migliaia di famiglie e di imprese in più di 90 paesi nel mondo. Modernity è il più recente modello di addolcitore dell’azienda. Una soluzione, progettata per le abitazioni grandi che necessitano di una portata d’acqua importante, che va incontro alle esigenze delle famiglie: risparmio economico e salvaguardia dell’ambiente. L’impianto, intelligente ed efficiente, è ideale per monitorare i consumi di casa: le tecnologie che ottimizzano il consumo di sale, acqua ed elettricità e consentono di ottenere un importante risparmio sul portafogli.

No Comments

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.