Bellezza Senza categoria

Come trovare l’argilla giusta per la tua pelle

Ormai l’argilla è entrata a far parte della nostra beauty routine, affermandosi come un pilastro immancabile nelle ricette di bellezza fai da te. L’argilla è stata usata fin dall’antichità per le sue numerose proprietà, tra le quali quella di disintossicare il corpo e alleviare i problemi digestivi, ma in questo articolo ci concentreremo sui suoi benefici per la pelle.

Cos’è l’argilla?

L’argilla è una sostanza naturale ricca di minerali come magnesio, calcio, ferro, silice e potassio che si ricava dai sedimenti, dal suolo e persino dalla cenere vulcanica. Oggi l’argilla la troviamo in una ricchissima serie di prodotti di bellezza, dai detergenti alle maschere per il viso, passando per i trattamenti per i piedi fino ad arrivare agli impacchi per capelli.

Quali sono i benefici dell’argilla sulla pelle?

A seconda del tipo di argilla che usi, le maschere di argilla possono aiutare a rimuovere le impurità dall’interno dei pori per curare l’acne, guarire le reazioni allergiche della pelle, alleviare gli effetti delle scottature solari, aumentare l’elasticità e bilanciare la produzione di olio. È stato dimostrato che l’argilla aumenta la produzione di collagene, il quale rafforza la struttura sottostante la pelle.

L’argilla ha anche proprietà disintossicanti che assorbono le impurità come batteri, tossine e funghi. Pensa che alcune argille contengono oltre 50 minerali! Assicurati solo di non usare mai contenitori, cucchiai o coperchi di metallo quando riponi o usi l’argilla perché può interferire con l’efficacia dell’argilla. Usa invece ciotole e cucchiai di vetro o di legno.

Qual è l’argilla giusta per il mio tipo di pelle?

Da pelle normale a grassa

L’argilla bentonitica, formata dalla cenere vulcanica, è l’argilla più utilizzata ed è perfetta se non sei abbastanza sicura di quale argilla sia giusta per te. Può assorbire l’olio in eccesso e rassodare la pelle contemporaneamente.

L’argilla bentonitica ha anche proprietà curative internamente ed è spesso usata per trattare problemi digestivi. Prende il nome da un grande deposito trovato a Fort Benton, Wyoming, questa argilla può sicuramente svolgere un doppio compito nel tuo armadietto dei medicinali. Le proprietà dell’argilla bentonitica non solo attirano le impurità della pelle, ma trasferiscono anche i minerali alla tua pelle al loro posto.

Pelle sensibile o reattiva

L‘argilla verde francese, estratta originariamente nel sud della Francia e poi scoperta altrove, è sia disintossicante che curativa. È un’argilla illite nota per rimuovere i metalli e ottiene il suo colore verde da alghe e alghe.

Se la tua pelle soffre di scottature solari, reazioni allergiche o ferite, questa argilla marina è la scelta giusta per le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie che si ritiene provengano dalla materia vegetale nell’argilla.

Pelle grassa o incline all’acne

L’argilla rossa marocchina e l’ argilla bianca di caolino sono scelte ideali per bilanciare la pelle grassa e liberare i pori. Assorbono l’olio in eccesso e vengono spesso usate nelle ricette di deodoranti e maschere.

L’argilla bianca di caolino è un’argilla molto fine e leggera, composta principalmente dal minerale caolinite, ed è comune in molti prodotti cosmetici. L’argilla rossa marocchina viene estratta dalle montagne del Marocco e purifica in profondità i pori stimolando la circolazione, ma è comunque abbastanza delicata per la pelle sensibile.

Pelle pigmentata

L’argilla smetica/terra da follone è un’argilla sedimentaria, ha proprietà schiarenti per la pelle pigmentata e che inizia a contare gli anni che passano. Grazie alla sua forza, l’argilla smetica può essere combinata con piccole quantità di bentonite.

Come ci racconta Wikipedia, “Il nome “terra da follone” riflette l’uso originario del prodotto che veniva impiegato – già in epoca romana – durante la follatura della lana per rimuovere le impurità e la lanolina dal tessuto e facilitare così il processo di infeltrimento”.  E oggi è diventata un’argilla scelta per estrarre il sebo in eccesso e schiarire l’olio contenuto nei pori.

Effetto anti-age

L’argilla Rhassoul (o Ghassoul) , da non confondere con l’argilla rossa marocchina, è ricca di potassio, magnesio, calcio e sodio. Estratto nel Marocco orientale, l’argilla Rhassoul ha percentuali più elevate di magnesio e silice, rendendola liscia come la seta e la prima scelta per i trattamenti termali di lusso.

Per la pelle che sta perdendo elasticità e necessita di un’esfoliazione profonda, l’argilla Rhassoul è l’ingrediente perfetto per rassodare e rivitalizzare. Questa argilla è la più idratante delle argille discusse qui, poiché si gonfia quando viene aggiunta l’acqua, aiutando la pelle a trattenere l’umidità.

Ricetta maschera all’argilla facili per qualsiasi tipo di pelle

Una volta che hai determinato l’argilla giusta per la tua pelle, sei a metà strada. Mescola parti uguali di argilla con una qualsiasi di queste opzioni, in genere 1-2 cucchiai è l’ideale per una maschera monouso:

Pelle sensibile: yogurt bianco, acqua o camomilla raffreddata. Puoi mescolare e abbinare uno o tutti questi con l’argilla per una maschera lenitiva.

Pelle grassa o incline all’acne: aceto di sidro di mele, idrolato di hamamelis o miele crudo biologico. Antibatterici e antimicrobici, questi ingredienti possono aiutare a controllare il sebo e gli sfoghi.

Pelle secca o invecchiata: olio di semi di rosa canina, tè verde raffreddato o purea di avocado. Questi ingredienti nutrono, idratano e aiutano a disintossicare la pelle.

Applica la maschera all’argilla per circa 10 minuti, quindi rimuovila con acqua tiepida. Segui la tua normale routine di cura della pelle. Non importa quale sia il tuo tipo di pelle, c’è sempre un’argilla per te ! Hai già scoperto la tua argilla preferita? Raccontacelo nei commenti!

No Comments

    Rispondi

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.